Come scegliere l’atomizzatore per sigarette elettroniche
Posted on: luglio 25, 2017, by : admin

L’atomizzatore è il cuore di una sigaretta elettronica. Ha infatti, il compito di prelevare il liquido che è presente all’interno della cartuccia e di vaporizzarla. Questo processo avviene grazie ad una resistenza alimentata da una batteria, che si surriscalda raggiungendo la temperatura di 100°c (temperatura necessaria per la vaporizzazione del liquido aromatizzato presente all’interno della cartuccia).

Cosa considerare nella scelta dell’atomizzatore?

L’atomizzatore è presente quindi, in ogni tipo di sigaretta elettronica mentre il modo in cui il liquido aromatizzato raggiunge la resistenza ed evapora, ne distingue le diverse tipologie, ognuna con diverse caratteristiche.

  • La prima è il “dropping” ossia quando alcune gocce di liquido vengono messe direttamente sulla resistenza.
  • Il cartomizzatore, una sorta di involucro tubolare in cui viene inserita la resistenza dell’atomizzatore (per evitare di dover cambiare continuamente ela ricarica); inoltre, per aumentarne l’autonomia, può essere aggiunto un piccolo serbatoio forato, il “tank”, che contiene, altro liquido da vaporizzare.
  • Il cleromizzatore, un filtro dotato di uno stoppino imbevuto di liquido che viene trasportato direttamente alla resistenza.

L’intero meccanismo è racchiuso all’interno di una protezione in plastica trasparente, permettendo così, di controllare, la quantità di liquido che è presente in esso.

  • Infine, i rigenerabili, atomizzatori a cui è possibile sostituire (nel caso ce ne fosse bisogno), la resistenza.

Quest’ultima è quella parte della sigaretta elettronica che ha il compito di vaporizzare il liquido presente in essa.

In base al numero di resistenze sì hanno gli atomizzatori “single coil“con una sola resistenza, i “dual coil“con due resistenze, i “triple coil” con tre resistenze. Abbiamo poi, i “bottom coil“ed i “top coil“; i primi, sono degli atomizzatori la cui resistenza è posizionata in basso al dispositivo elettronico, nei “top coil” invece, la resistenza è posizionata nella parte alta.

Altre considerazioni per fare la scelta giusta

Una cosa sicuramente da valutare quando si sceglie di utilizzare una sigaretta elettronica è la batteria, che assieme all’atomizzatore rappresenta il cuore pulsante del dispositivo elettronico.
La batteria infatti, è ciò che dà energia alla sigaretta elettronica e ne permette quindi, il funzionamento. Inoltre, è l’elemento che viene cambiato più spesso, perché solo col tempo e con l’esperienza è possibile capire, la batteria che fa al vostro caso.

Le batterie di un dispositivo elettronico possono essere di vari tipi, ve le elenchiamo qui di seguito.

  • Le batterie elettroniche, dotate di un circuito elettronico quindi, che regola l’erogazione dell’energia della batteria. Questo tipo di batteria, inizia a funzionare non appena viene schiacciato il bottone del dispositivo, in quanto il liquido inizia a vaporizzare mentre l’atomizzatore si riscalda. Sono consigliate per chi utilizza la sigaretta elettronica da poco tempo; il liquido infatti, viene preriscaldato in maniera uniforme, per cui non si svapa ‘a freddo’ e si ha un aroma migliore fin dall’inizio.
  • Diverso invece, è il funzionamento delle batterie meccaniche: l’energia viene erogata in funzione della resistenza interna alla stessa batteria e a quella dell’atomizzatore. La potenza della batteria viene distribuita solo ed esclusivamente dal pulsante in cima al dispositivo elettronico.

Altra cosa importante nelle batterie delle sigarette elettroniche è sicuramente il voltaggio, che può essere a voltaggio variabile o a potenza variabile, in riferimento all’energia che viene riversata sull’atomizzatore.

A seconda del tipo di parametro che si sceglie di adottare si avrà vapore e gusto più intenso; in questo caso però, la durata dell’atomizzatore sarà sicuramente minore. La potenza ed il gusto invece, dipende dal tipo di aroma che si sceglie di adottare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *