Come scegliere il Drip Tip per la sigaretta elettronica
Posted on: ottobre 26, 2017, by : admin

Il Drip Tip è sicuramente una delle parti più importanti della sigaretta elettronica. Consiste in quel beccuccio per mezzo del quale si aspira il vapore prodotto dalla e-cig. Ce ne sono di molti tipi diversi, sia per quanto riguarda la forma sia per quanto riguarda il materiale. Il Drip Tip può fare davvero la differenza quando si tratta di svapare, perché permette di percepire il fumo più caldo o più freddo, permette di sentire meglio l’aroma o al contrario di creare delle grandi nuvole di fumo. Per questo motivo la scelta del Drip Tip è fondamentale, al contrario di quanti molti pensano.

Cos’è e a cosa serve?

Oggi come oggi questa parte della sigaretta elettronica non è più considerata solamente un elemento estetico, ma un prodotto che è in grado di personalizzare in modo intenso la modalità di svapo.
Soprattutto gli svapatori più esigenti dovrebbero fare attenzione a scegliere assai bene questa parte della sigaretta elettronica.

In buona sostanza il loro funzionamento è il seguente: quando si aspira aria, essi amplificano il vapore e quindi abbassano la temperatura del vapore. La resa aromatica però diviene minore. I Drip Tip lavorati sono prodotti speciali, beccucci che vengono lavoratori internamente per bloccare la risalita della condensa nel corso della svapata che può dare molto fastidio. Oggi il Drip Tip lavorato è sempre più diffuso per evitare infiltrazione di liquidi mentre si svapa.

Tipologie di Drip Tip

Facciamo adesso una breve recensione delle più diffuse tipologie di Drip Tip, al di là del materiale. Il Drip Tip detto ‘wide bore’ consiste in un prodotto che permette di avere un tiro di polmone più forte, quindi si tratta di un bocchino che permette di transitare tanto fumo per ogni boccata. Il Drip Tip con valvola di immissione aria, invece, sono prodotti che oggi sono sempre più diffusi.

I Drip Tip possono essere in metallo, questo materiale è un ottimo conduttore di calore e quindi tendono di più a scaldarsi e sporcarsi. Quelli in plastica possono invece influire sulla resa aromatica della svapata e possono raffreddare poco il vapore. Ma in commercio si possono trovare dei Drip Tip al delrin, resina apposita che combina la rigidità con la resistenza e non altera la percezione dell’aroma della e-cig. Molti svapatori prediligono i Drip Tip delicati in pietra ceramica: sicuramente sono perfetti perché non conducono il calore e non cambiano il sapore del vapore, ma sono molto delicati. Infine, c’è chi opta per i Drip Tip in legno, che sono invece più delicati soprattutto perché tendono a gonfiarsi a contatto con la saliva. Vanno sempre asciugati molto bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *